CONTINUA IL VIAGGIO VENUSECANTE, APPRODANDO NELLA DIMORA DELLO SCORPIONE, SISTEMA STELLARE COMPLESSO CARATTERIZZATO DA UN ELEVATA CONCENTRAZIONE DI STELLE SOLARI RADIANTI DI FREQUENZE KAMAELICO-CARITINE

LA PROFUSIONE DI TALE ELOGIO, CI RIPORTA ALL’ESSENZA PIÙ PURA CHE VENERE RIFLETTE, AMPLIFICATA DALLA CASA MADRE DELLE SCORPIONIDI: LA CORRETTEZZA, RETTA, RIGIDA INTESA COME INFLESSIBILE, ESSA APRE LA STRADA ALLA GIUSTIZIA

NON É FORSE QUESTO, IL PIÙ GRANDE DI TUTTI GLI AMORI, CHE VENERE SIMBOLEGGIA E PORTA CON SÉ, ESPRESSO NEL CORRETTO MANTENIMENTO INVALICABILE DELLA LEGGE CHE É DIO?

PER DI PIÙ AVVALLATO DALLA SENTENZA CERIMONIALE DELLO SCOPRIONE, ORMAI CI AVVICINIAMO AL MOMENTO TANTO ATTESO, NESSUNA FORTUNA, NESSUNA BENEDIZIONE, NESSUN AMORE, NULLA PIÙ…

…SOLO UN IMMENSA GIUSTIZIA, CHE SAPRÁ BEN RICOMPENSARE CHIUNQUE SI SIA RICONOSCIUTO NELLA PROPRIA MISERIA, ALLA TANTO ATTESA ELEZIONE D’ESSER CORONATO COME VERO FIGLIO DI DIO, SCANDITA DAL SORGERE DEL SOLE IN SAGITTARIO

UNA CONFORMAZIONE STELLARE DI TUTTO RISPETTO IN UN GIORNO IMPEGNATIVO COME QUELLO DELL’ERADIAZIONE CALENDARIALE DI UN AVVENIMENTO BENEDETTO, SIAMO A 60 GIORNI DAL MAGNITUDO IPERPRESENTE DELLA NASCITA DELLA BEATA VERGINE MIRJAM, E CON LA STESSA INSISTENTE EFUSIONE SE NE SENTE LA CARICA, DI NUOVO, PROPRIO OGGI CHE VENNE PRESENTATA AL TEMPIO PROPRIO COME VUOLE LA LEGGE