Raggio di Luce Attiva | 144000raggidiluceattiva

✠ PREGHIERA A SAN GIUSEPPE PER OTTENERE UNA BUONA MORTE ✠

Glorioso Gran Patriarca San Giuseppe Per l’amore che ti ha concesso lo Spirito Santo AssistiMi e AccompagnaMi Verso una Buona Morte, Io Sò che Sono Solo Polvere, Peccato e Cenere, per questo Rivendico il Mio Privilegio d’Appartenere alla Schiera dei Beneficati Protetti sotto il Manto del Tuo Patrocinio

per tanto sono a RichiedertI Espressamente di pararTi quale Mio Scudo invincibile Tra Me e le Angustie Causate da Me Stesso Medesimo dei Miei Cattivi e Distratti Peccati, poichè Sò di Non poterne Rimanere indenne

San Giuseppe Sii Tu il Mio Rifugio dal Riflesso del Contrappasso che ho generato da Me Stesso Medesimo io sono stato Causa e Vittima dei Miei Stessi Mali

CREDO APOSTOLICO

Io credo in Dio, Padre onnipotente,
Creatore del cielo e della terra.
E in Gesù Cristo, Suo unico Figlio, nostro Signore,
il quale fu concepito di Spirito Santo,
nacque da Mjriam Vergine,
patì sotto Ponzio Pilato,
fu crocifisso,
morì e fu sepolto; discese agli inferi;
il terzo giorno risuscitò da morte;
salì al cielo,
siede alla destra di Dio Padre onnipotente:
di là verrà a giudicare i vivi e i morti.
Credo nello Spirito Santo,
la santa Chiesa cattolica,
la comunione dei santi,
la remissione dei peccati,
la risurrezione della carne,
la vita eterna.
℟– Amen ✠

AUSPICIO

O Glorioso Patriarca San Giuseppe

Protettore benevolo dei moribondi, mio speciale avvocato, per la felicità, per l’amore con cui serviste in tutto il tempo della vostra vita come Sposo a Mjriam, come Padre a Gesù, per i dolori che voi soffriste con tanta rassegnazione, per le allegrezze che riceveste con tanta umiltà da quel Dio che ora niente sa negare alle vostre domande, come sempre vi fu obbediente qui sulla terra, impetratemi, vi prego, una plenaria remissione di tutte le mie passate mancanze, e una volontà sempre pronta a meglio servirlo in avvenire, affinché vivendo sempre come voi nella virtù e nella santità, possa come voi meritare di essere in morte assistito da Gesù e da Mjriam, che in questo mondo vi fecero provare anticipati gaudi del Paradiso.

✠ VEGLIA ✠
Vegliate sopra di me in tutto il corso della mia vita, come vegliaste sopra Gesù, quando tenero Bambino era affidato alle vostre cure.
Difendetemi da ogni assalto nemico, e non permettete mai che la morte mi colga in un punto in cui mi sia demeritato, con una condotta meno cristiana, la vostra protezione.
Cosi sia.

℣- Gesù, Giuseppe e Mjriam,
℟– vi dono il cuore e l’anima mia.
℣- Gesù, Giuseppe e Mjriam,
℟– assistetemi ora e nell’ultima agonia. ℣- Gesù, Giuseppe e Mjriam
℟– spiri in pace tra voi l’anima mia.

℟– Padre, Ave, Gloria al Padre ✠  (tre volte)

✠ PRIMO LAMENTO ✠

«Mio Dio, essendo certa la mia morte, e non sapendo quando sarà, intendo da ora di prepararmi ad essa, come il momento più bello della vita di un cristiano perché attua l’incontro definitivo con Cristo Amore; perciò affermo di credere quanto crede la S. Chiesa, e specialmente nel mistero della SS. Trinità, nell’Incarnazione, Morte e Risurrezione di Gesù Cristo; nel Paradiso e nell’Inferno, perché lo avete rivelato Voi che siete la Verità.

Io merito mille inferni, ma spero dalla vostra pietà, per i meriti di Gesù Cristo il perdono, la perseveranza finale e la gloria ultima del Paradiso. Vi benedico per quanto mi avete donato finora e per quanto volete donarmi . 

Affermo che vi amo sopra tutte le cose, perché siete un bene infinito; e perché vi amo, mi pento sopra ogni cosa di tutte le offese che vi ho arrecato, propongo di morire e perdere tutto, piuttosto che continuare ad offendervi.

Vi prego di togliermi la vita e tutto quello che ho, piuttosto che permettere che io vi perda con un altro peccato. Vi ringrazio, Gesù mio, di tutte le pene che avete patito per me, e di tante misericordie che mi avete usato, nonostante le mie continue offese. Amato mio Signore, mi rallegro che siete infinitamente beato. Godo che siete amato da tante anime in cielo ed in terra. Vorrei che tutti vi conoscessero e vi amassero.    

✠ SECONDO LAMENTO ✠

Affermo che qualunque persona mi abbia offeso, io la perdono per amor vostro, o Gesù mio e mi propongo di farle del bene fin d’ora. Affermo che desidero in vita ed in morte i SS. Sacramenti; ed intendo da ora di chiedere l’assoluzione delle mie colpe, prima che la morte mi raggiunga. Accetto con pace la mia morte e tutti i dolori che l’accompagneranno, per condividere i dolori e la morte che Voi , Signore mio, patiste sulla croce. Accetto, mio Dio, tutte le pene e tribolazioni, che prima di morire mi verranno dalle vostre mani.

Fate di me e di tutto ciò che mi appartiene quel che vi piace. Datemi il vostro amore e la santa perseveranza, e niente più vi domando. Madre mia Mjriam Santissima, assistetemi sempre, ma specialmente nella mia morte

Frattanto aiutatemi a conservarmi in grazia di Dio. Voi siete la speranza mia. Sotto il vostro manto voglio vivere e morire. S. Giuseppe, S. Michele Arcangelo, Angelo mio Custode, soccorretemi sempre, ma soprattutto nell’ora della mia morte.

E voi mio caro Gesù, voi che per ottenere a me una buona morte, avete voluto vivere lo strazio della croce fino all’ultimo respiro , non m’abbandonate in quell’istante: da ora vi abbraccio, per morire abbracciato con Voi.

Io merito l’inferno, ma mi abbandono alla vostra misericordia, sperando dal sangue vostro di morire nella vostra amicizia e di ricevere la santa benedizione, quando mi presenterò a voi , clemente giudice mio.

✠ TERZO LAMENTO ✠

Nelle vostre mani piagate per mio amore, raccomando l’anima mia.

Spero, per la vostra infinita misericordia ,di non essere condannato all’ inferno e di essere ammesso alla gloria e alla gioia del Paradiso. «In te, Signore , ho sperato, non sia confuso in eterno». Vedo già che la causa delle mie cadute è stata il non ricorrere a voi, quando , tentato, avrei dovuto implorare la santa perseveranza.

Per l’avvenire propongo ,fermamente, di raccomandarmi sempre a voi, specialmente quando avrò il timore di ritornare ad offendervi. Propongo di ricorrere sempre alla vostra misericordia, invocando i Ss. Nomi di Gesù, di Giuseppe e di Mjriam, sicuro che non mi abbandonerete nel momento della prova, donandomi la forza di resistere ai miei nemici.        

   

✠ INTERCESSIONE DALLA MADRE MAESTRA ✠                            

O Mjriam, Madre di Dio ottenetemi la grazia di raccomandarmi in tutti i miei bisogni e per sempre al vostro Figlio, ed a voi. O Signore Gesù aiutatemi sempre, e specialmente nella mia morte; fate che io spiri amandovi, sicché l’ultimo respiro della mia vita sia un atto d’amore, che mi trasporti da questa terra ad amarvi e godervi in eterno nella gloria del paradiso.

℟- Gesù, Giuseppe, e Mjriam, assistetemi nella mia agonia.

Gesù, Giuseppe, e Mjriam, a voi mi dono, e voi ricevete in quell’attimo l’anima mia

℟– Padre, Ave, Gloria al Padre ✠  (tre volte)

℣- Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo,
℟– perdonaci, o Signore. 

℣- Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo,
℟– ascoltaci, o Signore. 
℣- Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo,
℟– esaudiscici, o Signore.
℣- Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo,
℟– abbi pietà di noi. ✠

℣- Prega per noi, San Giuseppe,
℟– affinché siamo resi degni delle promesse di Cristo.

   

WELCOME IN 144000RAGGIDILUCEATTIVA‼️

SIAMO RIEMERSI DALLE PIEGHE DEL TEMPO PER PROIETTARTI NEL FUTURO

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: