MERCURIO ENTRA IN VERGINE, IL CIELO COMINCIA A CAMBIARE 

NELLE PRIMISSIME ORE DEL 19 AGOSTO MERCURIO, PIANETA CHE GOVERNA L’INTELLETTO, GLI SCAMBI E LE COMUNICAZIONI LASCIA IL LEONE PER TRASFERIRSI NEL SUO DOMICILIO NOTTURNO IL SEGNO DELLA VERGINE

RIMARRÀ QUI FINO AL 5 SETTEMBRE E DARÀ VITA AD UN PERIODO DOVE L’INTELLIGENZA SARÀ LUCIDA, ANALITICA E RAZIONALE.


MERCURIO IN VERGINE È DOTATO DI LOGICA, CAPACITÀ TECNICA , SENSO CRITICO; HA ABILITÀ MANUALE, E’ PIGNOLO E SCETTICO, INCLINE AL CALCOLO E ALLA MATEMATICA.


QUESTO TRANSITO DI MERCURIO SARÀ BACIATO DALLA FORTUNA POICHÉ SI TROVERÀ A FARE BUONI ASPETTI CON LA MAGGIOR PARTE DEL CIELO IN PRIMIS CON URANO IN TORO E QUESTO ASPETTO PUÒ PORTARE IDEE GENIALI E VOGLIA DI METTERLE IN PRATICA.


MERCURIO IN VERGINE FORMERÀ UN TRIGONO CON LO STELLIUM NEL SEGNO DEL CAPRICORNO, IL LAVORO, L’ORGANIZZAZIONE E LE ENTRATE DI DENARO SARANNO MOLTO FORTUNATE.

OGGI POSSIAMO INIZIARE A CHIAMARE QUESTA FORTUNA EMISSIONE DEL RAGGIO RUBINO DATO CH SI SVOLGE SOTTO LA RADIAZIONE E LA COADIUVAZIONE GIURISDIZIONALE DI REGOLO, GRAN SOLE CENTRALE DEL LEONE [qui l’Articolo], DISPENSATORE DEGLI ATTRIBUTI CHE ESSO INTRINSECAMENTE EFONDE TRA CUI QUELLO DELL’ABBONDANZA E DELLA PROVVISTA [qui l’Articolo]

MOMENTO IDEALE PER DEDICARSI ALLO STUDIO.

L’UNICO ASPETTO DIFFICILE SARÀ RAPPRESENTATO DALL’ OPPOSIZIONE CON NETTUNO IN PESCI CHE PUÒ OFFUSCARE LE SUE CAPACITÀ RAZIONALI E RENDERLO ECCESSIVAMENTE RIGIDO E RENDERLO IRRITABILE.

QUESTO EVENTO ASTRALE APRE A PIENO TITOLO IL CORRIDOIO ELETTRONICO INIZIATO L’8 AGOSTO COL PORTALE DEL LEONE [qui l’Articolo] CHE CI ACCOMPAGNA VERSO IL PROSSIMO ELETTROPORTALE DIMENSIONALE: IL VARCO DELLA VERGINE IN SVOLGIMENTO L’8 SETTEMBRE, DATA MILIARE COME RICORDATO DALLA SAPIENZA DELLA CHIESA CATTOLICA CHE IN QUESTA DATA RICORRE E FESTEGGIA LA NATIVITÀ DI MARIA SANTISSIMA

PER TUTTI GLI ANGELI COSMODEI QUESTO EVENTO VEDRÀ INCREMENTARE LE CAPACITÀ DIFENSIVE A IMPRONTA ELETTRICA LEGATE AL SISTEMA CHAKRA E DI CONSEGUENZA TUTTE LE PROPRIETÀ D’ALLERTA CHE INDIVIDUIAMO COME “PRESENTIMENTI” SEGNALATORI DI CUI IL NOSTRO CORPO ENERGETICO DISPONE