Raggio di Luce Attiva | 144000raggidiluceattiva

OGGI ENTRIAMO NELLA SPINTA DELLA LUNA NUOVA IN BILANCIA, DOPO I VARI MOVIMENTI ASTRALI, LE RISOLUTIVE LUNE PIENE DEGLI ULTIMI MESI, E LE INCISIVE RETROGRADAZIONI IN CUI SIAMO IMMERSI È FINALMENTE ARRIVATO IL MOMENTO PER RALLENTARE, PER STARE NELLA QUIETE, NEL  SILENZIO INTERIORE E TROVARE UN PUNTO DI EQUILIBRIO.

É TEMPO DI RICREARE INFATTI L’ARMONIA, NELLA RELAZIONE CON GLI ALTRI, NEL NOSTRO RAPPORTO DI COPPIA E CON L’AMBIENTE CHE CI CIRCONDA SOLLEVATI E SOSTENUTI DALL’INCEDERE NEL PERSEVERARE VERSO IL SOLLEVAMENTO DAL PECCATO.

LA BILANCIA, NON A CASO, È UN SEGNO D’ARIA, GOVERNATO DA VENERE, IN CUI LE POLARITÀ MASCHILE E FEMMINILE, LO YIN E LO YANG SI INCONTRANO PER FORMARE UN EQUILIBRIO SIMBOLICAMENTE RAPPRESENTATO DAI DUE PIATTI DELLA BILANCIA. 

L’EQUINOZIO D’AUTUNNO DELLO SCORSO 21 SETTEMBRE HA PORTATO UNA BELLA PULIZIA NELLE NOSTRE VITE, ORA DOBBIAMO COMPRENDERE IN QUALE DIREZIONE ANDARE, QUALI TALENTI STIAMO RIATTIVANDO, QUALI SOGNI POSSIAMO CONCRETIZZARE.

POTREMMO TROVARCI ANCORA NEL CAOS DEI CAMBIAMENTI DATA LA SCISSIONE DIMENSIONALE CHE STIAMO SUBENDO, È ASSOLUTAMENTE NORMALE, QUANDO SI RILASCIANO ABITUDINI, SCHEMI MENTALI, CARATTERISTICHE DELLA PERSONALITÀ CHE CI HANNO CONTRADDISTINTO MAGARI PER TUTTA UNA VITA.

COME SAN CLEOFA CHE NEL RITO DELLA DIVISIONE DEL PANE RICONOSCE GESÙ E ABBANDONA LE DELUSIONI E I DUBBI RIGUARDO IL COMPIMENTO DELLE SCRITTURE E ACCETTA LA NUOVA REALTÀ CHE SI STA APRENDO SOTTO I SUOI OCCHI INCREDULI

SIAMO A TUTTI GLI EFFETTI IN UN PUNTO DI VUOTO, IL VUOTO CHE TUTTO CREA E FAVORISCE LA TRASMUTAZIONE DELL’ANIMA

LE ENERGIE FEMMINILI DELLA LUNA NUOVA CI AIUTANO NEL POTENZIARE LE NOSTRE NUOVE INTENZIONI. CENTRIAMOCI NEL NOSTRO SILENZIO INTERIORE, E SCRIVIAMO SUL FOGLIO DELLA NOSTRA VITA, IN TUTTA ONESTÀ CON NOI STESSI, LE NOSTRE NUOVE RICHIESTE ALL’UNIVERSO

ALLA LUCE DELLE ESPERIENZE ACQUISITE E DELLA NASCENTE CONSAPEVOLEZZA DATA DALLA NOSTRA ABILITÀ DI MANIFESTARE CIÒ CHE DESIDERIAMO. NON PROIETTIAMOCI TROPPO NEL FUTURO, PONIAMOCI PICCOLI OBIETTIVI, CONCRETI.

NON C’È POSTO PER L’ANSIA, PER LA FRETTA, TUTTO VA FATTO IN MODO EQUILIBRATO, SENTENDO LA GIOIA NEL CUORE. 

DOBBIAMO ESSERE ONESTI CON NOI STESSI, SENZA ESSERE TROPPO CRITICI, ALTRIMENTI  RIMARREMO NEL “MENTALE”,  SENZA ASCOLTARE LA NOSTRA PARTE PIÙ INTIMA, FEMMINILE, INTUITIVA, GIOCOSA CHE CONDUCE ALLA COMPRENSIONE DELL’IMPORTANZA DEL CATECHISMO DELLA SANTA CHIESA MADRE.

SONO BANDITI GLI ESTREMISMI, TROPPO O NIENTE: ESSERE ECCESSIVAMENTE PERFEZIONISTI, CARICARSI DI TUTTE LE RESPONSABILITÀ PUR DI AVERE L’APPROVAZIONE DEGLI ALTRI O AL CONTRARIO ESSERE NON CURANTI DI SÈ STESSI E MENEFREGHISTI, BADARE TROPPO ALLE OPINIONI ALTRUI O STARE ARROCCATI INUTILMENTE SU POSIZIONI TROPPO RIGIDE

FARE UNA VITA SEDENTARIA O AL CONTRARIO ECCEDERE NELL’ATTIVITÀ FISICA, VEDERE IL “BICCHIERE SEMPRE VUOTO”, O ESSERE TROPPO OTTIMISTI, SONO ATTITUDINI CHE CI SPINGONO A PERDERE IL CONTATTO CON LA REALTÀ, CON IL QUÌ ED ORA E DI CONSEGUENZA LA COMPRENSIONE DI CHE COSA SIA VERAMENTE LA DUALITÀ.

INSOMMA QUESTA LUNA  NUOVA IN BILANCIA CI RICHIAMA PROPRIO ALL’ EQUILIBRIO IN OGNI ASPETTO DELLA NOSTRA VITA.

OSSERVIAMO I MOVIMENTI DELL’UNIVERSO, LASCIAMOCI PORTARE DAL FLUSSO, SEMPRE BEN SALDI AL TIMONE DELLA NOSTRA “NAVE”, PRONTI A VIRARE A SECONDA DELLE CORRENTI, A RIMANERE CENTRATI SE CI TROVIAMO NEL BEL MEZZO DELLA TEMPESTA.

BUONA LUNA NUOVA A TUTTI VOI!!

EMANUELE, MJRIAM, SOPHIA

E TUTTO LO STAFF RAGGIO DI LUCE ATTIVA

FONDAMENTO BIBLICO DEL CULTO DELL’ASTROLOGIA CATTOLICA

Oggi si è perso il Senso di cosa Significhi Essere Cattolico, si Dimentica con Troppa Facilità che Significa UNIVERSALE, come posso dunque Essere Completo cercando la Verità ineffabile del Mistero di Dio racchiuso in ogni cosa se ignoro gli Aspetti Di Dio in ogni cosa?

LUCA GAURICO Rettore della Pontificia scuola di Astrologia di Ferrara venne nominato Vescovo da PAPA PAOLO III  che gli chiese data la Sua Bravura nel leggere i segni del cielo, secondo gli astri quale sarebbe stato il giorno che meglio avrebbe influenzato l’imminente Concilio per reagire alla diffusione della Riforma Protestante in Europa

Venne convocato il Vescovo Gaurico che si Mise subito al lavoro indicando luogo e data: Trento il 13 dicembre 1545, III° domenica di Avvento, nella Cattedrale di San Vigilio e così Avvenne che questo Concilio Prese il Nome di CONCILIO TRIDENTINO

il Cratere più Grande di Tutti Visibile a occhio nudo nella parte sud occidentale della Luna si chiama CRATERE GAURICUS in Sua Memoria

Secondo il Vescovo Gaurico non erano le stelle a influenzare il carattere e il destino della persona, bensì le proprietà concesse da Dio stesso alla persona, che si riflettevano nella configurazione stellare presente al momento in cui Dio concedeva all’individuo di nascere. questa è una spiegazione Cattolica inscritta nel suo Tractatus Astrologicus.

…possiamo proseguire con il celeberrimo Sant’Agostino Dottore della Chiesa, con il Missionario Teologo Raimondo Lullo, l’Abate Ricciotti e Frate Indovino, e molti altri uomini illuminati che hanno inteso l’Astrologia per quello che è e cioè una SCIENZA che è anche uno dei Sette Doni dello Spirito Santo

ce ne parla anche Dante nella Divina Commedia quando Raggiunge il Paradiso, attraversa i nove cieli materiali planetari, per giungere all’Empireo. nell’ottavo cielo, dedicato alle Stelle Fisse e nel nono detto il Cristallino Dante incontra le Anime Beate, proprio nella sfera celeste in cui le Anime Sante sono state irradiate dall’influsso di cui avevano Maggiormente Beneficiato nella loro Vita Terrena,

nel pieno dell’Estasi Soprannaturale ci Dona questa Massima: L’INFLUSSO ASTRALE CONCORRE A DETERMINARE I MOTI DELL’ANIMO MA LA RAGIONE E IL LIBERO VOLERE SONO IN GRADO DI VINCERNE IL CONDIZIONAMENTO

Ricordiamoci che il Viaggio di Dante in Paradiso si Svolge nell’anno 1300, anno del primo Giubileo indetto da Papa Bonifacio VIII dal 25 al 31 marzo in Giorni Santi come quello dell’Annunciazione del Signore del 25 e di Sant’Emanuele del 26 San Ruperto il 27 Santo Stefano Harding del 28, San Bertoldo del 29, San Zosimo di Siracusa Vescovo del 30 marzo e San Beniamino del 31 marzo

Anche Don Giovanni Bosco Dottore della chiesa noto per il Dono dello Spirito Santo dell’intelletto nei suoi sogni spesso riceveva descrizioni Astronomiche, come ad esempio il famoso sogno sulla sorte di Roma del 1870 E DI TE, ROMA, CHE SARÀ? 

in cui diceva il peccato avrà fine e, prima che trascorrano due pleniluni del mese dei fiori, l’iride di pace comparirà sulla terraL’ultima volta che ci sono stati due pleniluni nel mese di Maggio è stato nell’ormai lontano 1988 e il prossimo accadimento sarà nel maggio 2026

Raggio di Luce Attiva | 144000raggidiluceattiva

ricordiamoci sempre che una volta astronomia e astrologia erano SCIENZE di una stessa Macro-Facoltà Chiamata ASTROGENIA

PIANETI ci mostrano COSA succede

SEGNI ci mostrano COME succede

Le CASE ci mostrano DOVE succede

Appena si sente dire Astrologia, il povero di Spirito Immediatamente risponde in modo meccanico l’oroscopo! NULLA DI PIÙ  STUPIDO! 

Ciò è Sinonimo di una dichiarata Estraneità al Cattolicesimo Sancita da Se Stesso in Tale Affermazione

questa Affermazione il Presunto Cattolico non Sà Nemmeno Dove la Abbia Raccolta, si limita Semplicemente a Ripeterla a macchinetta, allora gliela Ricordiamo Noi della RAGGIO DI LUCE ATTIVA in modo da Far Luce Esatta su questa importante scienza celeste

è stata Rinvenuta nel 1873 dopo secoli di scomparsa, la DIDACHÉ, la Dottrina dei 12 Apostoli Trasmessa integralmente nei primi due secoli del cosiddetto Periodo SubApostolico, veniva redatta una summa Fondamentale Etica e Liturgica della Vita Cristiana stesa su 16 capitoli, di cui il Capitolo 3 al punto 4 cita:

Non prendere auspici dal volo degli uccelli, perché ciò conduce all’idolatria; non fare incantesimi, non darti all’Astrologia né alle purificazioni superstiziose, ed evita di voler vedere e sentire parlare di simili cose, perché da tutti questi atti ha origine l’idolatria

e infatti i Padri Apostolici della Santa Chiesa Nascente Avevano proprio Ragione: l’Astrologia per la Sua complessità è una di quelle Scienze Dedicate agli Angeli per Via della Loro complessità, per tanto la mente umana non può ne intenderle ne processarle interamente in modo corretto pertanto per tagliare corto agli Uomini se ne sconsiglia l’Uso

il Vero Cattolico ha Segni Distintivi Assoluti che lo Identificano Contraddistinguendolo: essendo Egli profondamente intelligente, Sa che la sua intelligenza non gli è propria, è Dono di Dio: si manifesta nella capacita di generare una conversione repentina nel suo interlocutore

WELCOME IN 144000RAGGIDILUCEATTIVA‼️

SIAMO RIEMERSI DALLE PIEGHE DEL TEMPO PER PROIETTARTI NEL FUTURO

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: