FAMIGLIE IN ROSSO: IL NUOVO ORDINE MONDIALE É VICINO

di Matteo Maria Donati

Riporta il giornalista Luca Monticelli su un articolo del giornale La Stampa, pubblicato a pag. 5 il 12 Giugno 2020, che le famiglie italiane (lui prende le famiglie italiane a campione), a causa dei ribassi dei corsi finanziari e obbligazionari, hanno perso circa 140 miliardi della loro ricchezza finanziaria, il 3,2 % del valore stimato alla fine del 2019. La Banca d’Italia aveva già lanciato l’allarme in Aprile, affermando che i nuclei con i redditi più bassi sarebbero stati costretti a dover disinvestire le loro attività in modo da assorbire il calo di reddito.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è il-piano-della-massoneria.png

L’impoverimento totale della popolazione è sicuramente funzionale per i piani segreti dei mondialisti, i quali sono soliti prima creare il problema e poi presentarsi alla maggioranza come i salvatori della patria, gli unici in grado di risolvere lo stesso tipo di problema che loro stessi hanno escogitato e creato.

Se infatti non facessero di tutto per impoverire la popolazione italiana e mondiale, come farebbero a creare quelle condizioni globali indispensabili per la nascita del cosiddetto Nuovo Ordine Mondiale? Se non mettessero le persone nelle condizioni di dipendere da qualcuno, come farebbe il nuovo corso luciferino ad imporre il proprio giogo sulle spalle della gente ormai stremata dalla povertà e dall’indigenza?

Proprio per raggiungere una situazione generale in cui soltanto l’intervento politico possa essere l’unica soluzione a questo impoverimento globale, ci stanno mettendo nelle condizioni di dover attendere quell’aiuto economico che sicuramente arriverà, non c’è dubbio, ma al prezzo della nostra libertà. Infatti se è vero che si riuscirà a risolvere il problema dell’indebolimento economico della cittadinanza mondiale, è altrettanto vero che per permettere ciò dovremo essere messi nelle condizioni di svendere la nostra capacità di pensare, di ragionare, di essere liberi per delegare ad una oligarchia satanica il compito di pensare e di ragionare per noi.

In altre parole, allo scopo di risolvere i nostri problemi economici, metteranno la popolazione mondiale nelle condizioni di vendere la propria anima al diavolo, mascherato sotto la forma della soluzione ai problemi che oggi sembrano creare disagio e seri problemi in tutto il mondo.

Un metodo sicuro ed efficace per rendere le persone schiave di un sistema futuro in cui, se non vuoi problemi e vuoi vivere comodo e sicuro, deve “vendere la tua anima in cambio del mondo intero”.

Ma come ci insegna Nostro Signore:

«Qual vantaggio infatti avrà l’uomo se guadagnerà il mondo intero, e poi perderà la propria anima? O che cosa l’uomo potrà dare in cambio della propria anima?»

Vangelo di San Matteo Apostolo cap. 16, v. 26.